TRE CANDELINE E TRE SUCCESSI

TRE CANDELINE E TRE SUCCESSI

EVANLAB

Capodanno 2016

Tre anni fa, per l’esattezza il 29 dicembre 2012, abbiamo inaugurato il nostro piccolo laboratorio di Firenze con un esperimento preliminare: alla fine del 2015 abbiamo quindi spento le tre tradizionali candeline.

Ci siamo poi dati da fare per un anno circa a mettere a punto tecniche, attrezzature e protocolli per affrontare ricerche che possono a buon diritto essere definite “di frontiera” e siamo riusciti a creare quella che, al momento attuale, è un’organizzazione dinamica capace di pubblicare articoli scientifici innovativi e alla quale non si appartiene staticamente, ma in cui i singoli partecipanti contribuiscono concretamente ai progetti di ricerca solamente per la propria passione scientifica personale e non come mera appartenenza a un club più o meno esclusivo.

Circa un anno e mezzo fa, con le prime ricerche già svolte, è stata anche istituita l’associazione senza fini di lucro EvanLab, a cui le ricerche fanno capo.

Attualmente le ricerche riguardano tre temi primari e due derivati.

Quelli primari sono:

  • INTERAZIONE MENTE-MATERIA
  • INTERAZIONE MENTE-MENTE
  • CONTROLLO BIDIREZIONALE DELL’OBE IN IPNOSI

Pur trattandosi di temi scottanti, che i ricercatori accademici solitamente evitano per non rischiare di compromettere la loro carriera, EvanLab – in cui i ricercatori sono volontari e non hanno ambizioni di carriera accademica – su tali argomenti ha già prodotto dieci articoli scientifici, dei quali tre, uno per tema, hanno già superato il vaglio dell’esame dei pari (peer review), sono stati pubblicati su riviste scientifiche e quindi entrano di diritto tra quelli che compongono la cosiddetta “letteratura scientifica”:

http://f1000research.com/articles/4-457/v2

 

Tre importanti successi e altrettante grandi soddisfazioni!

Sono attualmente sotto esame per la pubblicazione (procedimento sempre molto lungo) anche tre articoli dedicati ai due temi che si possono definire derivati, non perché siano meno importanti, ma semplicemente perché si sono aggiunti successivamente, come inevitabile conseguenza dei tre primari:

  • INTERFACCIA MENTE-COMPUTER
  • ANALISI TEORICA

Non è il caso si illustrare qui i cinque temi, che sono ampiamente trattati e approfonditi nel nostro sito www.evanlab.org; vale solo la pena di sottolineare che una piccola organizzazione privata, con pochi fondi ma molta competenza unita ad una strettissima collaborazione, sia stata capace di fare in breve tempo ciò che molti altri non sono stati in grado di compiere, fino a vincere uno dei due premi del Parapsychological Association Research Endowment (PARE) http://www.parapsych.org/articles/8/386/2015_pare_awardees.aspx .

This Post Has Been Viewed 231 Times


Lascia un commento